X Il sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.
Pagina 1 di 1
23/04/2014

“La vita è una serie di eventi casuali a meno che tu non abbia una meta”

La vita potrebbe essere paragonata a un grande oceano che è mosso da correnti di ogni tipo. Se hai una meta, se hai un’idea che vuoi realizzare, possiedi il primo grande ingrediente per assumere il controllo di quello che ti succede: hai il progetto, hai la strada. Nonostante le correnti o le tempeste in qualche momento ti possano spingere lontano da quello che vuoi realizzare, tu, sapendo quello che vuoi, potrai sempre tracciare una nuova rotta verso il tuo obiettivo.

Se, al contrario, tu non avessi una meta nella vita, un sogno che ti guidi, allora sarai in balia delle correnti, sarai portato a spasso per l’oceano del vivere, sarai oggetto di tanti eventi casuali che determineranno dove andrai. Casomai in qualche momento le correnti potrebbero spingerti verso una bella isola dove ti trovi bene, ma se non hai un progetto, se non sai qual è la casa che vuoi realizzare, ti troverai spesso insoddisfatto di quello che la vita ti ha riservato.

Le persone che hanno smesso di avere una meta, che hanno smesso di sognare tendono ad avere un atteggiamento “realista”, pessimista, quasi di sconfitta e si sentono come se avessero poco controllo delle loro vite. Queste persone generalmente incolpano altri per i loro problemi, si giustificano, hanno prestazioni molto inferiori al loro vero potenziale.

RICORDA: NON RIUSCIRAI MAI AD OTTENERE QUALCOSA CHE NON RIESCI PRIMA AD IMMAGINARE.

Vedi, tutte le cose in questo mondo vengono create due volte: la prima volta nella nostra mente e solo dopo essere state create in modo abbastanza chiaro nella nostra mente, possono essere create nella realtà.

Ogni cosa che ti circonda è stata creata in quel modo. Prova a immaginare di costruire una casa. Prima di iniziare a costruirla ti assicuri di avere ben chiaro che cosa vorresti costruire, la lunghezza dei muri, l’ampiezza delle stanze, il numero dei piani. Immagina quale confusione si verrebbe a creare se si cominciassero i lavori senza avere alcun tipo di progetto. Quanta dispersione di tempo, di energia, quante cose fatte che poi andrebbero cambiate.

Funziona allo stesso modo nella vita. Tu vuoi avere un progetto prima di cominciare davvero a buttarti a costruire il tuo futuro. Spesso puoi cominciare un’attività senza averne uno o avendone uno molto vago, così come potresti cominciare a gettare le fondamenta per la tua casa senza avere le idee ancora completamente chiare. Ma anche così facendo, se tu non avessi un progetto RAPIDAMENTE, sarebbe drammatico.

Qual è il tuo sogno?

Paolo Ruggeri

Condividi:
20/09/2012

"Mi sembra che tutti i capi dovrebbero ispirarsi a questo principio: colui che deve governare deve essere il piu' felice possibile"

Cicerone

Dopo 2 millenni un concetto ancora attualissimo. L'entusiasmo e' quello che fa andare avanti le nostre aziende, che accende gli animi. Devi saperlo trasmettere ai tuoi collaboratori. Se perdi il tuo entusiasmo sei finito. Non piangerti addosso, altrimenti non sarai tu a battere la crisi, ma lei a battere te. Non essere troppo serioso sul lavoro, divertiti! Le persone troppo serie, quelle che pensano ai decimi di punto di fatturato, hanno perso di vista il loro sogno e non troveranno mai le idee innovative.

Ricorda: le cose migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida e visionaria follia

Paolo
Condividi:
22/07/2012

Vi proponiamo un estratto di un esaltante intervento di Julio Velasco,ex tecnico della nazionale italiana di pallavolo. Una grande lezione di sport da applicare anche nelle nostre aziende



Paolo Ruggeri

.
Condividi:
27/06/2012

Definire la Mission all'interno dell'azienda da la possibilita' di avere piu' chiaro l'obiettivo che vogliamo raggiungere.


Estratto dal DVD "Dare valore ai clienti" di Marco Rocca, della collana "Top of the Year.Gli imprenditori parlano agli imprenditori". Consigli e azioni pratiche per ottenere ottimi risultati e guadagnare anche in tempi di crisi!
Acquista online: www.paoloruggeri.it/libri-paolo-ruggeri.asp

Admin
Condividi:
29/05/2012

Fai si' che il cliente senta qualcosa ad avrai la sua attenzione!


Estratto dal DVD "Far crescere l'impresa" di Paolo Ruggeri, della collana "Top of the Year.Gli imprenditori parlano agli imprenditori". Consigli e azioni pratiche per ottenere ottimi risultati e guadagnare anche in tempi di crisi!
In vendita online su: http://www.paoloruggeri.it/libri-paolo-ruggeri.asp

Admin
Condividi:
26/05/2012

In allegato la presentazione tenuta da Stefano Zampieri di Casta Diva http://www.castadiva-parrucchieriverona.it alla MBS di Bologna circa l’importanza degli aspetti intangibili per aumentare i ritorni economici dell’azienda.

Stefano dirige un grande salone di acconciature a Verona e nel corso degli ultimi mesi è stato protagonista di una importante crescita. Durante la sua presentazione ci ha spiegato che oggi “saper fare bene il proprio lavoro” è dato per scontato e non porta necessariamente alla crescita. Per crescere, invece, serve avere forti mete, coinvolgere il team e soprattutto lavorare sugli atteggiamenti dei collaboratori di modo che contagino costantemente il cliente tramite il loro entusiasmo e la loro passione.

Il segreto alla fine è “interessarsi sinceramente alle persone” siano questi collaboratori o clienti.

Paolo Ruggeri 



download slidesDownload delle slides
Condividi:
30/04/2012

Team 2.0. Il concetto di gruppo per il nuovo sistema economico: un micro sistema affettivo, culturale, locale.


Estratto dal DVD "Emozionare il team" di Flavio Cabrini, della collana "Top of the Year.Gli imprenditori parlano agli imprenditori".
In vendita online su: http://www.paoloruggeri.it/libri-paolo-ruggeri.asp

Admin
Condividi:
16/03/2012


Parola agli imprenditori.
Estratto dal DVD "Emozionare il team" di Flavio Cabrini, della collana "Top of the Year.Gli imprenditori parlano agli imprenditori".
In vendita online su: http://www.paoloruggeri.it/libri-paolo-ruggeri.asp

Admin


Condividi:
29/08/2011

A grande richiesta ho ripetuto alla MBS di Agosto la presentazione su come evitare il burn out, ritrovare il benessere e caricarsi di energia.

E' mia opinione personale che i rimedi che funzionano e i cui effetti durano nel tempo abbiano un approccio olistico, cioè un approccio indirizzato ad occuparsi delle varie parti che generano un problema o un fenomeno. 

Se vuoi avere benessere in modo stabile devi occuparti contemporaneamente di corpo, mente e spirito e forse non c'è verità più grande. 

Paolo Ruggeri
 


download slidesDownload delle slides
Condividi:
03/08/2011

In allegato le slides (in inglese) usate per la presentazione ai sales rep della Trend United States. 




Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
24/07/2011

Allegate qui troverete le diapositive in ppt della mia presentazione alla MBS Bologna di Luglio 2011 circa il benessere ed il management delle proprie emozioni. 

Un approccio olistico alla gestione dell'impresa ma soprattutto alla propria autogestione, qualcosa che ti permetta di continuare ad avere birra da dare anche di fronte a difficolta' e piccoli e grandi fallimenti (ce ne saranno molti sulla strada verso il successo dell'impresa, l'importante e' non lasciarsi smontare). 

In pratica le cose di cui prendersi cura per evitare il burn out. Ripetero' questa presentazione alla MBS di Milano della prossima settimana. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
14/07/2011

In allegato la presentazione che ho tenuto oggi alla MBS di Roma circa il cambiamento, basata sulla ricerca di Chip e Dan Heath. 

Sono convinto che le informazioni contenute nel loro libro siano davvero fondamentali e l'approccio consigliato sia qualcosa che qualunque manager d'impresa dovrebbe conoscere. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
06/07/2011

Marco Rocca, è titolare di Mottolino SpA, azienda che a Livigno gestisce rifugi, impianti di risalita e tutto ciò che contribuisce in maniera unica a dar vita ad una vacanza in vetta indimenticabile. Il suo scopo è far divertire la gente e per riuscirci, Marco ha sottolineato come i collaboratori siano una sua attenzione costante, così come i clienti sono al centro del suo reale impegno e vanno seguiti con cura e passione, fin nei dettagli e in tutte le fasi del loro utilizzo delle piste. 

Per ulteriori informazioni clicca qui

Condividi:
06/07/2011

Flavio Cabrini, consulente d’azienda, Direttore Tecnico e senior partner Open Source Management, e' uno dei principali attori nella creazione di aziende di successo negli ultimi anni. Vanta un’esperienza decennale nel campo della motivazione e della gestione d’impresa. E’ un formatore di grande esperienza abituato a platee numerose, grande motivatore e team leader. 

E’ anche autore, insieme alla Dott.ssa Broccoli, del libro “Scegli chi ti aiuta” pubblicato nel 2008 da Engage Srl. 

Il suo speach al Top of the Year "Emozionare il Team" offre una guida alla motivazione del team: attraverso la sua esperienza Flavio spiega i due ruoli che deve avere una persona all’interno di un team. 

Scoprili nel DVD e applicali alla tua realta'!

Per ulteriori informazioni clicca qui
Condividi:
24/04/2011

Chip e Dan Heath sono due ricercatori di Stanford e della Duke University. Sto leggendo un loro libro molto bello (Switch, How to Change Things When Change is Hard): 

“Kotter e Cohen hanno osservato che in quasi tutti gli sforzi di portare il cambiamento che vanno a buon fine, la sequenza che scatena il cambiamento non è ANALIZZA – PENSA – CAMBIA, bensì OSSERVA – PROVA UNA SENSAZIONE – CAMBIA. Ti vengono presentate delle evidenze che ti fanno SENTIRE qualcosa sul piano emotivo. Potrebbe essere qualcosa riguardo a quel problema che ti disturba emotivamente o uno sguardo pieno di speranza alla soluzione o un feedback che ti sorprende riguardo ad alcune tue abitudini delle quali non eri consapevole. Comunque la si veda è qualcosa che ti colpisce al livello dell’emozione”. 

Se vuoi creare il cambiamento, oltre che spiegare le cose diverse che le tue persone dovrebbero fare, devi cercare di "far sentire qualcosa". La logica fa pensare, le emozioni fanno agire. 

Paolo Ruggeri

Condividi:
02/02/2011

In allegato le diapositive della presentazione di ieri alla forza vendite della Trend http://www.trend-vi.com/it , una signora azienda con una cultura internazionale e un direttore generale che ama davvero le sfide. ;-) 

Devo dire che ho passato due giorni davvero belli con un sacco di persone positive. Il Dott. Pino Bisazza è un esempio di leader visionario, mentre conversando con Andrea di Giuseppe sul marketing negli USA mi sono ricordato di alcuni momenti davvero entusiasmanti della mia vita. Gli americani sono davvero imbattibili.

La forza vendite è fatta di belle persone, desiderose di crescere e contribuire alla crescita dei clienti. Consiglio a tutti la visita dell'azienda: si ha davvero l'impressione di entrare nel regno delle mille e una notte.

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
09/01/2011

Stiamo finalizzando i filmati dell'MBS Top of the year di Dicembre 2010. Chi c'era potrà dirvi che sono state due giornate memorabili.

Come al solito, nello spirito dell'Open Source e della condivisione, produrremo un DVD con gli highlights che distribuiremo gratuitamente. Qui sotto un'anteprima di quanto verrà trattato (sono io estasiato dopo aver assistito agli interventi della prima giornata...): 




Chi desiderasse ricevere gratuitamente il DVD con gli highlights degli interventi, può prenotarsi scrivendo a eventispeciali@osmanagement.it 

Quest'anno, inoltre, sarà possibile acquistare i dvd integrali dei seguenti interventi: 

Roberto Gorini:  Gestione d'Impresa 

Mario Tasso: Fare Utili 

Emanuele Cenzato: L'atteggiamento per espandere l'azienda 

Flavio Cabrini: Team e Emozioni 

Marco Rocca: Dare Valore al Cliente 

Michaela Gariboldi: Vendite 

Natale Consonni: Innovazione 

Paolo Ruggeri: Fare Utili nel 2011

Paolo Ruggeri

Condividi:
Pagina 1 di 1Vai a pagina: 1
Categorie

ARTICOLI