X Il sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.
<< | < Pagina 29 di 55 > | >>
18/02/2012

Ieri alla MBS di Bologna, Daniele Bernardi di Diaman  SICAV http://www.diamansicav.com/11_7/it/trend_follower.ashx ha tenuto una presentazione molto chiara e diretta circa le tendenze finanziarie previste per il futuro e come fare per proteggere i propri risparmi. 

L'importanza della presentazione è dettata dal fatto che Daniele non è un promotore finanziario o un bancario quanto un imprenditore che gestisce un suo fondo di investimenti e fornisce la sua consulenza gestionale a banche ed istituzioni finanziarie. 

Nella presentazione Daniele ci ha spiegato i principali errori che portano un investitore a perdere il suo denaro e come fare per evitarli. La domanda chiave per chi sta perdendo in borsa: "Oggi lo ricompreresti quel titolo a questo prezzo?" E allora perché continui a tenerlo? Inoltre: "Per perdere poco nella finanza bisogna saper perdere". 




Le sue previsioni: ci sarà una crescita dell'inflazione. Attenzione all'oro che tenderà a rimanere statico. Ci saranno opportunità nelle aziende e nel mercato azionario ma ti sarà impossibile sfruttarle a meno che tu non sviluppi maggiore consapevolezza.

Slide allegate

Paolo Ruggeri



download slidesDownload delle slides
Condividi:
18/02/2012

Ecco in allegato le diapositive dell'intervento tenuto da Alessandro Vella alla MBS di Napoli della settimana scorsa. 

Alessandro ha tenuto un intervento che mi è piaciuto molto circa l'empatia e l'importanza di costruirsi una rete di alleanze. 

Se nel mondo agricolo la coscienza era governata dalla fede e in quello industriale dalla ragione, con la globalizzazione e la transizione all'era dell'informazione, si fonderà sull'empatia, ovvero sulla capacità di immedesimarsi nello stato d'animo o nella situazione di un'altra persona. - Jeremy Rifkin. 

Alessandro ha un suo blog www.alessandrovella.com 


Paolo Ruggeri



download slidesDownload delle slides
Condividi:
15/02/2012

Ieri alla MBS di Napoli ho trattato un argomento che mi sta molto a cuore: il fatto che l'imprenditore o il manager che ha successo pianifica a 3-5 anni; mentre il manager che va in difficoltà si fa catturare dalle emergenze e finisce a gestire solo il presente.

Altri invece vivono la vita degli altri nel senso che si fanno guidare dalle priorità stabilite dalle emergenze o dalle altre persone. 

Se vuoi lavorare bene devi avere chiare le tue mete a cinque anni. Solo il 3% dei manager o degli imprenditori le conosce con chiarezza.

Slide allegate. 



Paolo Ruggeri  

download slidesDownload delle slides
Condividi:
14/02/2012

In allegato la mia presentazione di ieri ai manager di Cooperativa Morelli, un'impresa storica che sa re-inventarsi per competere in un'economia che cambia. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
03/02/2012

Oggi ho passato un piacevole pomeriggio ad osservare i fantastici prodotti nuovi di Artelinea e, tra le altre cose, ho avuto modo di tenere una presentazione (di cui allego slides) alla forza vendite. 

Alcuni mi hanno chiesto come fare ad ottenere i libri e i dvd per approfondire, si trovano qui:   http://www.paoloruggeri.it/libri-paolo-ruggeri.asp 

Ringrazio Marco Gobbini per l'invito.

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
27/01/2012

In allegato le diapositive della mia presentazione di oggi alla MBS di Roma circa il consumatore post crisi. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
26/01/2012

Come parte del nostro approccio non convenzionale monitoriamo ogni mese l'andamento dei fatturati delle aziende iscritte al programma MBS e premiamo le aziende che hanno avuto il maggior incremento percentuale rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

Teniamo due classifiche:
a) La Junior League, che raggruppa tutte le aziende con un fatturato annuo inferiore ai 4,5 milioni di euro.
Ogni mese premiamo le dieci aziende con il miglior incremento.

b) La Senior League, che raggruppa tutte le aziende con un fatturato annuo superiore ai 4,5 milioni di euro.

Ogni mese premiamo le dieci aziende con il miglior incremento.



Queste le classifiche relative ai fatturati di Dicembre 2011:

JUNIOR LEAGUE DICEMBRE 2011

1) GEO TEAM, Settore Studi Tecnici + 285,74%
2) GRUPPO GUCCIONE, Settore Edile e Assistenza Centri Comm.ali + 231,99%
3) LAGO GIARDINO, Settore Ristorazione + 216,14%
4) ROSSI, Settore Vendita Attrezzature per Dentisti + 165,40%
5) CI.ELLE, Settore Zootecnico + 129,61%
6) AGENZIA MONTECASA, Settore Immobiliare + 112,88%
7) SASSO DEI LUPI, Settore Vinicolo + 70,54%
8) STUDIO RICCI, Settore Dentistico + 62,41%
9) BORGA DESIGN, Settore Marmi +53,89%
10) AL VIGO’, Settore Ristorazione +44,73%


SENIOR LEAGUE DICEMBRE 2011

1) AREDIA, Settore Arredamento + 816,75%
2) SCISCIANI&FRASCARELLI, Settore Edile + 325,80%
3) V33 Italia, Settore Vernici Legno + 139,32%
4) SO.GE.SA, Settore Case di Cura Private + 12,77%
5) AGREX, Settore Macchinari Agricoli +12,65%
6) MERAL, Settore Serramenti in Alluminio +11,31%
7) CIPPA’ TRASPORTI, Settore trasporti + 9,89%
8) SURGEL COMPANY, Settore Surgelati + 9,70%
9) LEM SUPERSTORE, Settore Supermercati +2,83%
10) DIAB Genova, Settore Vendite Materie Plastiche +2,10%

ADMIN

Condividi:
24/01/2012

Oggi ho partecipato ad una convention organizzata da Radio Delta 1, una delle emittenti radiofoniche leader in centro Italia. 

Grande riunione, ho incontrato un sacco di imprenditori desiderosi di mettersi in discussione e perseguire il cambiamento. In allegato la mia presentazione circa le strategie da mettere in atto e ciò che sta alla base dell'atteggiamento vincente. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
19/01/2012

Ecco le date del 2012 per la nostra Classe di Studio dedicata agli Imprenditori (MBS ovvero Management Business School) che vogliono far crescere la loro azienda...si tratta di opportunità imperdibili per confrontarsi con chi sta avendo successo in questo momento e per imparare quali azioni vincenti mettere in campo fin da subito per incrementare i propri fatturati.

24 E 25 GENNAIO

16 E 17 FEBBRAIO

22 E 23 MARZO

24 MARZO: FIERA MBS

26 E 27 APRILE

22 E 23 MAGGIO

19 E 20 GIUGNO

24 E 25 LUGLIO

28 E 29 AGOSTO

25 E 26 SETTEMBRE

23 E 24 OTTOBRE

20 E 21 NOVEMBRE

11 E 12 DICEMBRE


Per maggiori informazioni contattaci direttamente all'indirizzo: info@paoloruggeri.it
Condividi:
18/01/2012

Mi trovo negli Stati Uniti per un progetto mirato ad aiutare le aziende italiane a entrare nel mercato americano. In altre parole stiamo costruendo in Florida un ufficio di rappresentanza che aiuti le aziende italiane a sbarcare con successo sul mercato americano. 

Tanti indicatori che vedo (prezzi delle case, vendite delle show room, ecc) mostrano che l'economia americana si sta riprendendo. Parlando con diversi attori economici locali questi mi hanno detto che "era naturale che ci fosse una ripresa, d'altronde loro la crisi l'avevano già avuta nel 2009 mentre noi...", un po' come a dire che in Europa la crisi del 2009 noi non l'avevamo davvero vista...

Paolo Ruggeri  
Condividi:
12/01/2012

In allegato un articolo tratto da Il Resto del Carlino di ieri, mercoledì 11 gennaio 2012 che spiega come la nostra Scuola di Business aiuta le imprese, in controtendenza al periodo di crisi, ad incrementare i loro fatturati. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
10/01/2012

Per cercare di agevolare maggiormente le imprese clienti negli scambi, nella ricerca di nuovi clienti e per consolidare la sua partnership con Gruppo Professionale SPA, Open Source Management è entrata nell'azionariato di We Exchange, www.weexchange.it una promettente società di barter (scambio) che opera su tutto il territorio nazionale. 

Crediamo che sia ora di finirla con lo strapotere del sistema bancario e dei poteri forti dell'economia sul lavoro dei professionisti e delle piccole e medie imprese. Queste si trovano ad affrontare l'ennesima crisi economica non per imperizia o mancanza di innovazione ma perché circondate da un sistema predatorio che si basa sul non lavoro.(nel quale le banche, la finanza e la politica sono i primi attori). Il nostro ingresso nel capitale di we exchange è un primo, piccolo, passo in quella direzione. 

Anche se siamo imprenditori che non vogliono e non hanno tempo di fare politica ma il cui unico interesse è quello di creare valore e prosperità, abbiamo deciso che è ora di iniziare a dire basta ad un sistema che tiene ognuno di noi costantemente in uno stato di agitazione e pericolo. 

Paolo Ruggeri 
   
Condividi:
09/01/2012

Ecco un nuovo articolo dove trovare spunti interessanti per chi lavora nel settore edile e immobiliare. Per maggiori informazioni visita anche il sito del nostro Resp. Marketing Italia: Dott. Gianni Vacca

ADMIN

download slidesDownload delle slides
Condividi:
07/01/2012

Si è passati dall’economia della fatica fisica (quella dei nostri nonni e delle prime catene di montaggio) all’economia della testa (quella dell’organizzazione aziendale, dei colletti bianchi, del controllo qualità, della logistica e delle risorse umane) per poi arrivare all’economia del cuore.

L’economia del cuore è l’economia dell’empatia, della bellezza, dello spirito e delle emozioni. Ma soprattutto è l’economia del coraggio, una caratteristica che non difetta a nessuno di noi e sulla quale, certamente, non siamo inferiori né ai cinesi, ai tedeschi o agli americani. 

Paolo Ruggeri

Condividi:
02/01/2012

Questo fine anno è stato strano e, per certi versi magico. Non solo mi sono messo di buona lena a scrivere, che è la cosa che mi piace di più, ma mi sono arrivate diverse lettere da amici che, lo ammetto, sono stati più bravi di me a spiegare quanto sia importante il fatto di dedicare un po' di tempo a scrivere le proprie mete: 

LETTERA 1 

Solo tre anni fa, in un momento della mia vita molto difficile, ebbi la fortuna di incontrare un'azienda che si occupava, e si occupa, di consulenza aziendale, di formazione e di miglioramento del potenziale personale.

Fino a quei giorni, quei concetti, mi sembravano tanto inutili, quanto insignificanti....eppure, più passavano i giorni, piu' studiavo e stavo a contatto con quel magnifico gruppo di persone, più la mia vita cominciava a migliorare ed io a riprendere sempre più le mie energie, recuperando una incredibile forza.

Ad un certo punto, uno dei formatori (il più bravo!) mi ha parlato di mete, mi ha detto di quanto fosse importante avere delle mete nella vita, che siano giornaliere, mensili e soprattutto a medio-lungo termine.....

.....Vi starete chiedendo: "ma Gianluca è impazzito???".....

.....Vi scrivo oggi, che è 30 Dicembre 2011, momento di bilancio di un anno appena terminato e a detta di molti disastroso.
Io personalmente devo moltissimo a questo anno appena trascorso, non solo per essere riuscito a realizzare alcune delle mie mete ma, soprattutto per aver avuto il piacere di averne conservato e aggiunto delle altre.

Voglio quindi augurarvi si un magnifico 2012, ma lo voglio fare AUGURANDOVI UNA MAREA DI METE!!!!
...fate come fece quel formatore con me: prendete un pezzo di carta e scrivete tutti i vostri desideri.... vi accorgerete fra un anno che molte delle vostre mete le avrete realizzate, altre ancora no, ed altre si saranno aggiunte al vostro elenco.
Anche se non riuscirete a realizzarle tutte, vi auguro che ne abbiate tante, tantissime....perché vi accorgerete che sarete sempre VIVI!!!!


LETTERA 2

Intanto ti faccio gli auguri di buon anno nuovo, questo qui che sta arrivando il 2012 eh!

Poi ti scrivo per dirti che sto rileggendo le dieci regole.., e che erano anni che non avevo un 31 dicembre così piacevolmente diverso.

Voglio farti sapere che circa 5 anni fa avevo iniziato un corso per prendere la patente nautica e che mi sembra di ricordare ( a parte che mentre ti sto scrivendo m'è tornata la voglia di continuare ...) che si insegnava che:
" il capitano di una nave deve tracciare la rotta prima di lasciare il porto " e che " quando sei in mezzo all'oceano senza alcun punto di riferimento è un bel casino "
Chiaro che al giorno d'oggi abbiamo satelliti computer e GPS in abbondanza, ma il capitano comunque deve tracciare la rotta prima !

Mi sembra di ricordare che In mezzo all'oceano si fa il punto nave stimato ovvero si calcola approssimativamente la posizione in via di supposizioni.
Paolo avrai capito che con la lettura sono tornato a pagina 79 e che domani inizio a scrivere un nuovo quaderno di mete e obbiettivi e alla luce del mio anno trascorso, tirando un po le somme ho messo a fuoco quanto può essere importante tracciare la rotta quando si é in porto o quando si hanno punti di riferimento prima ancora di muoversi.
Tieni presente che l'esame della patente nautica oltre, non l'ho passato e che quindi non sono un capitano pertanto forse meglio verificare ok?!

Sono contento che mi sta crescendo una migliore consapevolezza e trovo veramente piacevole rileggere i tuoi scritti.

Un abbraccio 

M.


--- 

Dai anche tu retta a questi due imprenditori: scrivi le tue mete. Accadrà qualcosa di magico. 

Paolo Ruggeri

Condividi:
31/12/2011

Non sono un fanatico Apple. Uso e preferisco Windows. 

Mi hanno regalato l'I-Phone con già l'abbonamento attivo e non ho ancora aperto la (fantastica) scatolina in cui è contenuto. 

Ho però letto la biografia di Steve Jobs di Walter Isaacsoon e penso sia il miglior libro che ho letto nel 2011. Affascinante. E' una lettura che raccomando a chiunque faccia impresa.

Analizza il DNA di un imprenditore e ti porta a fare un giro su quella sottile linea rossa, di cui parlava già Erasmo da Rotterdam tanti anni fa, che separa il genio dalla follia. 

E soprattutto finalmente un libro che oltre che trasferirti tanti concetti, ti lascia con una gran carica e una gran voglia di fare le cose. 

Paolo Ruggeri  
Condividi:
31/12/2011

Concludo l'anno con qualcosa di spirituale. Questo video me l'ha consigliato l'amico e collega Alessandro Vella:

Esperimento in 3 vasi secondo i principi scoperti dal Dr. Masaru Emoto: per un mese al primo vengono dette frasi positive, al 2° frasi negative e il 3° viene ignorato... guardate che risultati diversi: 



Non è scientifico ma è sicuramente affascinante. Ci sono cose che la scienza non può spiegare. Una di queste è l'anima.

Paolo Ruggeri

 
Condividi:
23/12/2011

Visto che sto preparando il video MBS TOP OF THE YEAR 2011 e visto che vado in ibernazione per un po' di giorni, ho pensato di mettere on line il video con gli highlights del 2010. 

Attenzione che il video dura oltre 1 ora ma è ricco di idee per chi vuole preparare un 2012 eccezionale. 

Buon Natale a tutti e grazie per tutti i vostri contributi che sono stati numerosi anche quest'anno. 




Paolo Ruggeri
Condividi:
23/12/2011

Tutti noi di questi tempi speriamo che nel cambiamento del mercato, del governo, del sistema fiscale, ecc, ecc. 

Baldo Pipitone, un imprenditore siciliano con le palle che ha costruito la sua azienda dal niente e l'ha portata ad affermarsi in tutta Italia http://www.pamsnc.com/azienda/ ci spiega in questo breve clip che cosa serve affinché le cose cambino davvero: 



Niente da aggiungere. Ha ragione.

Paolo Ruggeri   
Condividi:
22/12/2011

Ecco la nuova infoletter creata da OSM per aiutare tutti gli imprenditori a far vincere le loro aziende grazie ad un corretto utilizzo del Marketing. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
<< | < Pagina 29 di 55 > | >>Vai a pagina: 1-2-3-4-5-6-7-8-9-10-11-12-13-14-15-16-17-18-19-20-21-22-23-24-25-26-27-28-29-30-31-32-33-34-35-36-37-38-39-40-41-42-43-44-45-46-47-48-49-50-51-52-53-54-55
Categorie

ARTICOLI