X Il sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.
<< | < Pagina 41 di 54 > | >>
17/03/2010

Quest'articolo del NYT 

http://finance.yahoo.com/career-work/article/109063/the-secret-to-having-happy-employees?mod=career-leadership 

sfata un cliché molto in voga nelle business school e nei libri di management. Il collega Davide Lenzarini me lo ha inviato e ha tradotto la prima parte, ma l'articolo è da leggere tutto: 

"Circa 10 anni fa ero al party pre-ferie dell’azienda, quando mia nipote venne insieme al suo ragazzo che aveva appena terminato l'MBA. Guardando in giro per la stanza notò che i miei dipendenti sembravano ... felici.  Gli ho detto che pensavo che lo fossero.

Quindi, pensando di mettere alla prova la sua laurea, gli chiesi come pensava che fossi riuscito ad avere una situazione del genere. “Sono sicuro che li tratti bene”, ha risposto. 

“Quello è solo la metà,” ho detto. “Sai qual’è l’altra metà?”

Non conosceva la risposta, e nemmeno le tante altre persone alle quali ho raccontato questa storia. Quindi, qual’è la risposta? Ho licenziato le persone infelici. Normalmente le persone ridono a questo punto ... Mi piacerebbe poter dire che è uno scherzo. Non lo è." - Jay Goltz Imprenditore di Chicago 
 

Leggi tutto l'articolo http://finance.yahoo.com/career-work/article/109063/the-secret-to-having-happy-employees?mod=career-leadership  

Paolo Ruggeri

Condividi:
15/03/2010

In allegato le slide della presentazione tenuta oggi a Padova dalla collega Federica Broccoli. 

Per chi fosse interessato al testo della Dott.ssa Broccoli sulla selezione del personale, puo' trovarlo qui. http://www.mindconsulting.it/vmchk/scegli-chi-ti-aiuta.html

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
26/02/2010

In allegato la presentazione di Flavio Cabrini relativa alla motivazione. 

Durante la presentazione Flavio ha evidenziato come oggi più che mai sia necessario fare impresa con qualità non solo nell'acquisizione e gestione del cliente ma anche nella gestione e motivazione delle figure interne. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
26/02/2010

In allegato la mia presentazione alla MBS di Febbraio circa fondamentali dell'imprenditore e gestione delle statistiche e degli indici di performance. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
26/02/2010

In allegato la presentazione tenuta da Patrizio Cappella http://www.autotrasporticappella.com  alla MBS di Febbraio circa l'acquisizione di nuovi clienti.

Patrizio ha saputo trasferire con grande chiarezza e lucidita' uno dei piu' grandi cambiamenti dell'economia "post lehman brothers": "Una volta ti bastava non fare stupidate come impresa e il lavoro ti piombava addosso. Noi crescevamo come impresa perche' crescevano i nostri clienti. Poi e' arrivato il 2008 e ci siamo accorti che davamo troppe cose per scontate, che non era vero che gli utili avrebbero dovuto sempre esserci. Da li' ci siamo accorti che avrebbe vinto il piu' reattivo al cambiamento...". 

Patrizio ha descritto le azioni vincenti che lo hanno portato a sviluppare un gran numero di nuovi clienti nel corso del 2009 cosi' da compensare i cali derivanti dai clienti storici del settore metalmeccanico che avevano smesso di crescere. Ho molto apprezzato anche la parte dove descrive le interazioni che aveva con alcuni suoi colleghi autotrasportatori mentre faceva questo gran lavoro di sviluppo: "Ma che cosa fai? Ma guarda che sono tutte cazzate... C'e' la crisi, figurati se riesci a fare nuovi clienti...". Della serie ipnotizzati dalla crisi.

Slide allegate 

Paolo Ruggeri



download slidesDownload delle slides
Condividi:
26/02/2010

In allegato slide della presentazione di Roberto Urbini alla MBS di Febbraio. 

"Non limitarti a vendere e a cercare di fare clienti - il messaggio di Roberto - devi pianificare come sfruttare appieno le potenzialità del mercato di riferimento della tua azienda". 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
22/02/2010

In allegato le diapositive della presentazione alla Convention Smart&Style di Roma. Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
18/02/2010

Chi mi conosce sa bene la mia passione per le sorti del settore agroalimentare italiano. La notizia della nascita della rete di punti vendita diretti di Confcooperative http://www.fedagri.confcooperative.it/C8/Comunicati/Comunicati/27_01_CS_QUI%20DA%20NOI.pdf rappresenta a mio avviso un passo importante nella direzione giusta, una di quelle decisioni difficili o "sfide che ti fanno paura" che rappresentano l'essenza del duro lavoro di oggi. 

Complimenti allo staff di Confcooperative per una decisione coraggiosa che a mio avviso ripagherà grandemente le cooperative agroalimentari italiane. 

Paolo Ruggeri   
Condividi:
15/02/2010

In allegato le diapositive del mio intervento di oggi con i clienti della Kemon Spa. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
14/02/2010

Un paio d'anni fa tradussi uno spezzone del video di Steve Jobs circa l'amare il proprio lavoro. In un momento nel quale gli imprenditori si trovano di fronte a grandi sfide, ritengo che il contenuto del video di Jobs sia più che mai odierno ed applicabile. 



Paolo Ruggeri

Condividi:
14/02/2010

Qui di seguito una breve clip di un intervento di Pino Mangione della Topoprogram Srl, azienda che nel corso del 2009 ha mantenuto un ritmo di crescita impressionante. Il messaggio di Pino: "Investi sulle cose giuste"



Paolo Ruggeri
Condividi:
12/02/2010

In allegato una lettera informativa che scrissi alcuni anni orsono circa le azioni vincenti per condurre un buon colloquio di selezione 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
07/02/2010

In allegato le diapositive della presentazione di Bologna ai concessionari della Luigi Antolini SpA

Rispetto alla precedente presentazione, abbiamo avuto l'occasione di ascoltare anche un intervento di Walter Alberti della Real Stein di Zurigo www.real-stein.ch che ha fornito le sue personali ricette per non subire la crisi. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
06/02/2010

Alessandro Valente, della Valente Pali SpA, ci fornisce alcuni spunti sul marketing e sulle potenzialita' dei nostri portafogli clienti.



Paolo Ruggeri



Condividi:
05/02/2010

In allegato le diapositive in pdf della presentazione tenuta alla PPG academy. 

Davide Baldi

download slidesDownload delle slides
Condividi:
03/02/2010

In allegato le slide del corso leadership di Taranto. Un caloroso ringraziamento a Leonardo Simonetti di Habitat.

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
01/02/2010

In allegato le diapositive (in pdf) dell'intervento tenuto alla rete vendita Pietravera www.pietravera.com di Brescia.
 
Mi è molto piaciuto interagire con loro ed ho apprezzato in particolar modo l'intervento di Marino Calubini, un imprenditore che ha dimostrato più volte di saper costruire aziende dal niente. 

Chi desiderasse il ppt delle slide, mi può contattare direttamente.

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
30/01/2010

Ieri ho tenuto una presentazione ai concessionari della Luigi Antolini SpA circa la necessita' di re-inventarsi e cambiare paradigma per quel che riguarda la gestione. In un mondo che cambia anche il "marmista" ha necessita' di re-inventarsi ed abbracciare il marketing in modo piu' strutturato. 

La Luigi Antolini SpA www.antolini.it  e' una Azienda con la "A" maiuscola. Esporta quasi la meta' del proprio fatturato ed e' un esempio del marketing emozionale in azione. 

La showroom Antolini e' una visita obbligata per chiunque voglia comprendere l'importanza del marketing emozionale. Ne sono uscito stupefatto e frastornato, ubriacato dal bello e dall'incredibile design.

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
28/01/2010

Martedi' ho tenuto una presentazione dove ho fatto un sunto delle azioni vincenti che hanno contraddistinto le piccole medie imprese italiane che hanno ottenuto buoni risultati di crescita nel corso dell'anno 2009. 

Ho poi colto l'occasione per fare alcune riflessioni circa le attivita' che, a mio avviso, portano ad una maggiore prosperita' finanziaria.

Le diapositive sono allegate. 

Paolo Ruggeri

download slidesDownload delle slides
Condividi:
28/01/2010

Una delle azioni vincenti che sta portando la MBS e i clienti che vi prendono parte a crescere su base costante anche in questi tempi difficili, è il suo concetto di "Management Open Source", vale a dire di condivisione del know how da parte degli imprenditori che ottengono buoni risultati anche in tempi di crisi. Ciò permette a chi partecipa al programma di ottenere rapidamente consigli pratici e concreti che creano risultati tangibili in azienda.

Emanuele de Biasio è l'Amministratore Delegato di Eurobevande SpA http://www.eurobevande.it/index1.asp  l'azienda leader nel Friuli Venezia Giulia nel settore della distribuzione bevande, ma non solo: Eurobevande è anche una delle poche aziende italiane di medie dimensioni in questo settore a non essere partecipata dall'industria e come tale rappresenta indubbiamente un modello vincente di imprenditorialità e gestione. 

Emanuele ha deciso di mettere a disposizione di tutti i clienti MBS la sua grande esperienza nella gestione finanziaria e come tale agisce da consulente, formatore e consigliere per le aziende che prendono parte al programma. 

Mercoledì ci ha colpiti con una presentazione molto interessante circa l'analisi dei bilanci al fine di costruire un'azienda bilanciata dal punto di vista economico e finanziario, dal titolo molto azzeccato: "Dove sono andati a finire i miei soldi?". Le slide sono allegate. 

Paolo Ruggeri



download slidesDownload delle slides
Condividi:
<< | < Pagina 41 di 54 > | >>Vai a pagina: 1-2-3-4-5-6-7-8-9-10-11-12-13-14-15-16-17-18-19-20-21-22-23-24-25-26-27-28-29-30-31-32-33-34-35-36-37-38-39-40-41-42-43-44-45-46-47-48-49-50-51-52-53-54

ARTICOLI